Libri · top e flop

[flop] Abbiamo sempre vissuto nel castello – Shirley Jackson

TRAMA

Una grande casa, due sorelle e uno zio invalido. Questo è lo scenario che ci si mostra Shirley Jackson in Abbiamo sempre vissuto nel castello. I tre vivono reclusi, in uno stato di idilliaca felicità, lontani da tutti e da tutto, vedendo un nemico in chiunque sia esterno alla famiglia. Non ci sarebbe nulla di strano nella loro passione per i minuti riti quotidiani, la buona cucina e il giardinaggio, se non fosse che tutti gli altri membri della famiglia Blackwood sono morti avvelenati sei anni prima, seduti a tavola, proprio lì in sala da pranzo. E quando in tanta armonia irrompe l’Estraneo (nella persona del cugino Charles), l’armonia si rompe, scoprendo ciò che si cela sotto quella patina di finta normalità.

Piccoli libri, grandi delusioni.

abbiamo_sempre_vissuto_nel_castello

Lo so che ora molti si metteranno le mani nei capelli e mi accuseranno di eresia, ma Abbiamo sempre vissuto nel castello, di Shirley Jackson, per me è stato un grande flop.

Non avevo mai letto niente di questa autrice, ma ho sentito dire che è una maestra del gotico e dell’horror quindi mi aspettavo che il libro mi trasmettesse inquietudine, incertezza, che fosse denso di suspence. Invece l’unica cosa che ho provato è stata tanta confusione e smarrimento.

In questo libro non accade praticamente nulla. Personalmente continuavo a ripetermi: “adesso succede qualcosa, adesso c’è il plot twist, ora arriva il climax”… e poi il libro è finito. E non è successo niente. Niente sconvolgimenti, niente respiro mozzato in gola.

La storia è senz’altro descritta egregiamente, la Jackson è abile nel dipingere scene vivide, che quasi si possono toccare con mano. Mi è sembrato di sentire il silenzio della campagna, il caldo del sole sulla pelle, i profumi di cui si riempiva la cucina nella casa delle due sorelle all’ora dei pasti, ma non è bastato ad attirare la mia attenzione. Il mio cuore era costantemente alla ricerca di qualcosa che non è mai arrivato.

L’unica rivelazione importante, comunque molto prevedibile, è data in quattro e quattr’otto, senza troppe cerimonie, disinnescando così la potenza della scoperta.

Oltre alla trama piatta, per niente coinvolgente, non ho trovato interesse nemmeno nei protagonisti. Si percepisce chiaramente la loro stranezza, il loro essere outcast. Si capisce benissimo che qualcosa non va, come quando si vede un riflesso deformato. Questi personaggi potevano essere profondamente interessanti e memorabili, ma purtroppo non mi sono piaciuti. Non mi hanno trasmesso niente, se non indifferenza e anche una leggera antipatia.

Non sono riuscita a capire il punto di questo libro, il senso. Mi sono ritrovata a pensare: “ma perché l’ho letto?”

Mi aspettavo atmosfere sinistre, inquietanti, disturbanti. Credevo di trovare una storia che mi scombussolasse e mi sorprendesse, invece non ho trovato proprio niente.

Voi l’avete letto?

Qual è un libro di cui avete sentito parlare bene, ma che a voi non avete apprezzato?

4 pensieri riguardo “[flop] Abbiamo sempre vissuto nel castello – Shirley Jackson

  1. Io ho letto prima “L’incubo di Hill House,” che mi è piaciuto molto. Ha sempre un po’ queste atmosfere indefinite, di detto non detto, però secondo me è più semplice dare un’interpretazione finale.
    “Abbiamo sempre vissuto nel castello” è un po’ più criptico, e il fatto di avere un narratore chiaramente inaffidabile lascia spaesati. Io ho il dubbio che quello che ci è stato raccontato non è neanche successo davvero, o almeno non tutto, è solo frutto della mente malata della protagonista. O forse è morta amche lei, chissà. Stranamente, ho apprezzato molto questa mancanza di certezze, e concordo sulla scrittura molto vivida 🙂

    "Mi piace"

    1. Io avevo aspettative completamente diverse, questo ha sicuramente influito sul mio parere finale. Pensavo fosse molto più gothic-horror, credevo di trovarci ansia e colpi di scena… invece niente. Sicuramente di per sé il libro è valido, ma io proprio non sono riuscita a farmelo piacere 😦

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...